L’importanza del piatto di Harvard

L’importanza del piatto di Harvard

28 Maggio, 2019 0 Di Giacomo Giancaspro

Esso rappresenta una guida fruibile a tutti per creare pasti salutari e bilanciati, concentrandoci sulla qualità degli alimenti inseriti nella dieta piuttosto che sulla quantità e sugli abbinamenti degli stessi all’interno del pasto.

I principi su cui si fonda sono i seguenti:

  1. Componi la parte principale del tuo pasto con ORTAGGI e FRUTTA – MEZZO PIATTO: Frutta e verdura aumentano il senso di sazietà ed apportano molecole ad elevato potere antiossidante e antitumorale. Mirare al colore e alla varietà degli ortaggi, ricordando che le patate vanno consumate con moderazione in quanto aumentano i livelli ematici di glucosio.
  2. Scegli CEREALI INTEGRALI – UN QUARTO del tuo piatto: Preferisci cereali integrali non modificati come frumento integrale, orzo, frumento in chicchi, quinoa, avena, riso integrale, pasta di frumento integrale che hanno indice glicemico più basso, rispetto al pane bianco, al riso bianco e ad altri cereali e farine raffinate.
  3. PROTEINE SANE – UN QUARTO del tuo piatto: Pesce, pollame, legumi e noci sono tutte fonti versatili di proteine; possono essere aggiunte alle insalate e si combinano bene con le verdure. Limita la carne rossa a circa 2 porzioni la settimana ed evita le carni trasformate, come i salumi.
  4. OLI VEGETALI SANI – con moderazione: Scegli oli vegetali sani, come olio extravergine di oliva, condimento per eccellenza nella Dieta Mediterranea. Esso apporta acidi grassi essenziali al mantenimento della salute ed alla prevenzione di patologie cardiovascolari; è fonte inesauribile di antiossidanti che contrastano lo stress ossidativo e l’invecchiamento. Attenzione, però, alla temperatura di cottura dell’olio: l’elevata temperatura trasforma i grassi insaturi in grassi saturi, dannosi per il nostro organismo.
  5. Bevi ACQUA, CAFFÈ, o TE’: Evita le bevande dolci (fonti di calorie con poco valore nutritivo), limita il latte ed i latticini ad 1-2 porzioni al dì e limita i succhi ad un piccolo bicchiere al giorno.
  6. ATTIVITÀ FISICA: Mantenersi attivi è importante per il controllo del peso e per la prevenzione di numerose patologie.